Gioia Albano

Ritorna alla lista

Aggiunto il 25 mar 2020

L'arte e il tempo (all'epoca del coronavirus) #2


Uno degli aspetti su cui mi trovo a lavorare più di prima, perfino scoprire, è il rapporto con il tempo.

Il tempo non ha più lo stesso significato. I giorni sembrano allungarsi e, a volte, sono anche più densi ma non per gli stessi motivi.

Prima era fare il massimo delle cose per un massimo di obiettivi. 

Ora é fare la scuola a casa a mia figlia mettendoci il tempo che ci vuuole (se possibile senza strangolarla o perdere la pazienza)

Prima era "a prossima cosa da fare". Ora si tratta di mantenere il focus su quello che è davvero importante per noi.

Prima era "il prossimo compito", ora si osserva. Anche per non farsi prendere dal panico.

Prima era "domani vado a fare la spesa". Ora è: "è meglio andarci in quel giorno in quel momento perché ....".
È anche diventato: ci vado e faro' come potro' (scaffali vuoti, la coda, ecc.).

Prima era che dovevo finire questo quadro. Ora è: accadrà quando sarà il momento. Ma ci lavoro tutto il tempo e ne sono cosciente.

Gioia

Per far parte dei miei contatti privati : clicca qui

Tulipani 2012, Tulipani 20205e7be7595ccb1_collage-2012-2020.jpg

 

Realizzato da Artmajeur